Seleziona una pagina

Stanotte è la notte di Halloween, nota festività americana entrata di diritto anche nella tradizione italiana.

 

Gli americani, per festeggiare questa usanza e creare un’atmosfera che possa anche far divertire i bambini, arredano l’esterno delle loro case con zucche intagliate e decorazioni ispirate ai film dell’orrore.
In Italia, da anni oramai, non siamo da meno.

E quale migliore occasione potrebbe presentarsi per rinnovare l’estetica del tuo locale?

 

1. Chi frequenta il tuo locale?

Questa è la regola più importante da rispettare prima di mettersi all’opera.

Se hai un ristorante spesso frequentato da famiglie con bambini o adolescenti, non esitare, divertiti e diverti più che puoi, offrendo un’esperienza senza pari.

Se il tuo ristorante è particolarmente formale, elegante, e con un pubblico particolarmente adulto, tieni un basso profilo, l’esagerazione potrebbe condannarti e farti perdere credibilità.

2. Decorazioni

Le più classiche decorazioni per “la notte degli orrori” sono le zucche intagliate, e questa dovrebbe essere la prima cosa da considerare di aggiungere al tuo arredo. Puoi metterne una o due con candela all’ingresso del ristorante, o anche solo una, piccolina, sul bancone dove tieni il registratore di cassa o il tablet dove usi Ruleat (Ancora non sai cosa è Ruleat? Clicca subito QUI per scoprirlo!).

 

Ricorda sempre che devi intrattenere i tuoi clienti, non i tuoi dipendenti, quindi le decorazioni devono essere in vista, non puoi appendere pipistrelli di gomma in cucina.

Sempre tenendo conto del tipo di clientela che frequenta il tuo ristorante, considera di realizzare piccoli centrotavola a tema, o addirittura di truccare leggermente i camerieri che sono soliti servire ai tavoli dei bambini.

Ricorda sempre: Bambini felici = Genitori contenti di godersi la loro esperienza nel tuo ristorante.

3. Atmosfera

Questa potrebbe essere la parte più difficile, ma è qualcosa che puoi adattare allo stile e all’offerta del tuo ristorante.

Tutto fa parte dell’atmosfera, anche le decorazioni, si tratta di piccole aggiunte da inserire in un contesto adatto. Hai mai visto un ristorante con classiche decorazioni natalizie ma illuminato con luci bianche e forti?

Affidati al tuo occhio, e stai sempre attento a non strafare, il pacchiano non piace a nessuno.

 

4. Musica

Esistono infinite canzoni e musiche caratteristiche dedicate alla notte di Halloween, che puoi utilizzare come lieve sottofondo alla cena dei tuoi clienti.

Se usi Spotify per la musica che proponi nel tuo ristorante, troverai un’infinità di playlist dedicate.

NB: La musica contribuisce all’atmosfera, deve essere di sottofondo, deve accompagnare delicatamente i tuoi clienti nella loro esperienza, non trascinarli verso l’uscita.

5. Menù

Sai che la zucca, oltre ad essere il simbolo di Halloween, è un ortaggio tipico dei mesi di Ottobre e Novembre?
Parla con il tuo chef, chiedigli come potreste sfruttare insieme la vostra fantasia nel creare e ricercare ricette a tema in grado di stuzzicare l’interesse della tua clientela.

Dei piccoli cambiamenti per questa sera potrebbero colpire positivamente i tuoi clienti, in modo da assicurartene di più per le giornate successive.

 

Sei pronto per la notte degli orrori? Il tuo ristorante ha tutto quello che serve per coinvolgere i clienti in un’esperienza oltre il paranormale?

Passa ora a Ruleat, ed offri al tuo locale uno strumento perfetto per migliorare il tuo lavoro.
Cosa aspetti? Vuoi davvero rimanere indietro?
Clicca QUI adesso e scopri l’offerta dedicata a te.

Ti è piaciuto l’articolo?
Faccelo sapere con un commento qui sotto o scrivendo alla nostra pagina Facebook.

.

advertisement