Seleziona una pagina

 

Quello del ristoratore è un lavoro duro e complesso.
Ciò che si vede dall’esterno è la cura nel servizio e nell’accoglienza dei clienti, la scelta delle pietanze, l’impiattamento e il sapore dei piatti.
Pochi realizzano quanto lavoro ci sia dietro.

Un restaurant manager, oggi, si trova a dover mantenere alto il morale del personale, la qualità del cibo e del servizio.
La parte più impegnativa, infine, è doversi relazionare con tantissime persone coinvolte (direttamente o meno) nella gestione del locale.
Uno degli aspetti più cruciali di questo  mestiere, quello di cui vogliamo parlare oggi,  è la scelta dei fornitori.

Per fare una valutazione corretta, devi poter misurare le performance della tua attività. Scopri Ruleat e fai sempre la scelta giusta.

Organizzati prima di agire

Il primo passo per affrontare in modo corretto la selezione dei fornitori è stilare una lista abbastanza ampia di possibili alternative.

Fai un giro su internet, raccogli tutti i materiali che ti hanno fornito i numerosi agenti che ogni giorno bussano alla tua porta e metti tutto nero su bianco. Includi anche i fornitori “diretti”, cioè quelli che puoi facilmente raggiungere dal tuo ristorante, come il mercato locale.

 

Criteri di valutazione

Adesso non ti resta che confrontare le alternative e fare una selezione.
Sei un tipo nostalgico e tradizionalista? Puoi banalmente affidarti a carta e penna; considera l’idea di imparare ad usare un programma come Microsoft Excel. E’ semplice, intuitivo, e ti consente di avere sempre i dati che vuoi a portata di mano.

Prendi tutti i nomi della tua lista e mettili in riga.
Crea colonne che rappresentino i diversi aspetti importanti da valutare per te.

La lista che ti proponiamo noi è la seguente:

  • Disponibilità di consegna.
    Quanto e quando vengono effettuate le consegne e quali si adeguano maggiormente alle tue esigenze.
  • Ampiezza dell’offerta.
    Il numero di prodotti presenti nella gamma del fornitore.
  • Qualità delle materie prime.
  • Prezzi globali.
    Attribuisci un’etichetta generale ai prezzi di questo fornitore (bassi, medi, alti).
  • Prezzi per categoria.
    Attribuisci un’etichetta ai prezzi di alcune categorie di prodotti per questo fornitore (es. carni: bassi, medi, alti).
  • Assistenza Clienti.
    Efficienza, rapidità e disponibilità.

 

Per ogni fornitore assegna un punteggio da 1 a 5 su ognuna delle categorie elencate, e scopri infine su chi ricadrà la tua scelta finale.

Visita il sito, www.ruleat.com